Cosa faccio > Biogin

La "sequenza" consapevole (fai da te)

  1. OSCILLAZIONI (radicamento)

    Oscillare serve a collegare la Testa ai Piedi ed a sentire il nostro PESO nei piedi, il nostro radicamento con la terra (suolo)

  2. FLESSIONI LATERALI DEL CAPO (testa proiezione verso l'alto)

    Iniziamo anche a sciogliere le tensioni nei muscoli del collo, senza mai forzare

  3. FLESSIONI LATERALI DELLE SPALLE (scivolamento)

    Poi di seguito colleghiamo le spalle le spalle che scendono e scivolano giù

  1. PIEGAMENTI GAMBE ALTERNATE (sentire maggior radicamento)

    Fino a coinvolgere le gambe (piegamento ginocchia alternate); ora è tutto il corpo che oscilla e si radica sempre di più a terra

  2. PIEGAMENTI SU ENTRAMBE LE GAMBE (in molleggio)

    Ora ci "centriamo", sentiamo il nostro baricentro che scende e sale senza sforzo nelle gambe, come un rimbalzo a terra, accompagno le gambe con la parte superiore del corpo, sono centrato e collegato interamente a terra

  3. FLESSIONE DEL BUSTO IN AVANTI E RITORNO (srotolamento)

    Ora mi piego in avanti col busto, prima il bacino, poi le spalle e per ultima la testa, è importante piegare contemporaneamente le gambe e poi ritorno su (come un serpente senza colonna vertebrale), spingendo dai piedi, facilmente e lentamente