Chi sono > La mia storia personale

Ho scelto di essere concepito "non programmato", perché amo le sorprese, sono sempre stato un giocherellone, i miei genitori avevano bisogno di un po' di gioia ed allegria e poi io sono stato un dono per loro, era il periodo del grande cambiamento, iniziavano una nuova attività e vita, infatti festeggiando proprio questo "cambiamento radicale" che sono stato concepito, non potevo farmi sfuggire questa grande opportunità di rappresentarlo "fisicamente".

Nella pancia della mamma stavo benissimo, Lei lavorava molto, non si riposava mai, ero sempre in Movimento, ero nutrito molto bene e non davo noia alla Mamma Teresa.

Oggi è il giorno della mia nascita 7 settembre 1971, ma la mia mamma, non è pronta, corre all'ospedale insieme all'ostetrica del paese, c'è anche mia Zia, arrivati "Tutti" in Ospedale a Fermo, ora però sono io che sono stanco è voglio un po' ambientarmi, sapete, io preferivo nascere a casa, ma per questioni di sicurezza è andata così..bene, ora però hanno fretta loro, non ci sono più contrazioni, che facciamo? Via allora, Su e giù per le scale, è stata la Mamma la mia prima insegnante di Step, ma no, io voglio solo che tu ti rilassi Mamma, così io posso nascere in Pace e Tranquillità, ma insomma, e poi voglio che ci sia anche il Babbo, dove stà?

Non è il momento di fare domande, i medici spazientiti consigliano tramite l'ostetrica di Indurre con una supposta di "ossitocina", Bleh!! Che schifo! Non sono ancora nato e voglio farmi provare i farmaci, No, NO..Aspettate, Esco Subito..Eccomi, Eccomi..Arrivooooo!

8 Settembre 1971 ore 12:40 (circa) sono sul Pianeta Terra, se sono nato oggi nel giorno stesso della Natività di Santa Maria Vergine e Madre di Gesù, non posso che essere del segno della Vergine, e chiamarmi almeno Cristo, beh, forse è meglio Cristiano, per non fare generare troppo clamore, lo suggerirò al Babbo che lo trascriverà nel Comune di Monteleone di Fermo, uno splendido paesino collinare marchigiano, a metà tra il Mare e le Montagne, Che Bello!! Non potevo scegliere un Ambiente migliore per crescere, non siete d'accordo?

Ora vi racconterò brevemente la mia Infanzia, dopo il Concepimento, la mia Vita Intrauterina e la Nascita, ovviamente...